Si può imparare a concludere le vendite in modo efficace?

Alcuni ipotizzano che il venditore sia una figura destinata a scomparire sia per l’avvento dell’e-commerce, sia per la vicinanza che i nuovi mezzi di comunicazione forniscono alle aziende. Per alcuni settori questo è vero o, perlomeno, è vero che il venditore non è più il personaggio che macina migliaia di chilometri in un anno per passare a fare il “piacione” con il cliente e ricordargli così l’esistenza dell’azienda o per negoziare un prezzo sul quale ha sempre meno potere di discussione.

La vendita efficace prevede di capire se, oggi, il metodo che stiamo utilizzando per vendere è ancora adeguato al mondo circostante o se lo sono i nostri commerciali.

La forza vendite aziendale sovente non riceve formazione o non in modo adeguato. Le aziende tendono a dimenticarsi che il venditore è il primo biglietto da visita, la prima ed unica occasione per fare la prima impressione.

Spesso i commerciali delle aziende sono ritenuti gli unici a dover curare il rapporto con il cliente, mentre in contabilità o in magazzino, si sentono autorizzati a rispondere in modo sgarbato al cliente ed ai colleghi.

Le vendite efficaci, in sunto, prevedono che l’intera organizzazione sia coesa attorno ai valori, ai comportamenti, all’obiettivo e che sappia diventare un unico corpo fatto di singoli organi che collaborano in modo efficace e coordinato.

Dalle mie “diagnosi” esce la giusta ricetta di formazione.

Non esitate a contattarmi. Vi richiamerò entro 24 ore.

    Ho bisogno delle tue informazioni di contatto per inviarti comunicazioni. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Per ulteriori informazioni su come eseguire questa operazione, consulta le normative sulla privacy e altre indicazioni su protezione e rispetto della privacy, leggi la mia Informativa sulla privacy.