Quale costo per la formazione?

Non tutte le aziende sono a conoscenza del fatto che tramite la semplice iscrizione ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, si può fare formazione a costo zero. Ne esistono diversi tipi, tra cui i più noti sono Fondimpresa (quadri, impiegati ed operai) e Fondirigenti; chi si occupa di Buste Paga per la vostra azienda vi potrà indirizzare, se non lo ha già fatto. Dei contributi versati all’INPS lo 0,30% può essere accantonato presso uno di questi Fondi per garantire la formazione continua del vostro personale.

Cosa fare per accedere alla formazione finanziata?

Per l’iscrizione ad un fondo è possibile utilizzare il Modello Uniemens, utilizzato anche per la denuncia contributiva mensile. Tale modello servirà anche per la disdetta ad un Fondo e per l’adesione ad un altro, per esempio.
La formazione finanziata offre l’opportunità di aumentare la propria competitività senza incrementare i costi: un dipendente competente si traduce in un valore aggiunto e la formazione risponde ad un bisogno dell’individuo di crescita e pertanto ha anche un ruolo motivazionale.

A chi rivolgersi?

Il costo della pratica relativa alla formazione finanziata, può essere rimborsata, cosi come il costo del docente.
Questo “tesoretto”, se non utilizzato entro due anni, scade, rientrando in un fondo comune, ma non accessibile in modo individuale. In pratica, se non si viene seguiti da figure professionali esperte nel meccanismo, si perdono delle opportunità importanti o si rischia di contare su un rimborso che non arriverà per un errore procedurale.

La formazione finanziata come opportunità, non obbligo

E’ bene precisare che l’iscrizione ai fondi paritetici è un’opportunità e non un obbligo di legge e che l’iscrizione non comporta alcun costo per l’azienda.

Servono i fondi alle piccole imprese?

I professionisti come noi, che si occupano di Fondi Paritetici Interprofessionali, si strutturano mettendo assieme le esigenze delle PMI creando dei corsi collettivi che possano essere accessibili anche per uno o due dipendenti di un’azienda.
ll costo della pratica è commisurato all’impegno organizzativo e formativo ed è pertanto disponibile anche per le PMI.

È difficoltoso?

Non vi neghiamo che la pratica sia un grattacapo ed è per questo che offriamo di farla noi per voi. Serve infatti preparare un progetto formativo, che viene condiviso con le Articolazioni Territoriali, e serve aspettare i tempi di risposta dell’approvazione. Occorrerà poi ottemperare alle procedure variabili da Fondo a Fondo: la registrazione delle presenze, il monitoraggio, e la rendicontazione, che avviene attraverso la registrazione delle fatture quietanzate, indispensabili per il buon esito del finanziamento.

Per chi è la formazione?

In genere è una domanda che facciamo noi. Quante persone volete formare? In quanto tempo? Quanti Moduli Formativi?

Un colloquio con noi serve anche ad identificare la formazione più appropriata a soddisfare il bisogno specifico della vostra azienda e del vostro personale.

E adesso?

Adesso non vi resta che contattarci.

Non esitate a contattarci. Vi richiameremo entro 24 ore.